WhatsApp vietato ai minori di 16 anni

Dal 25 maggio WhatsApp sarà vietato ai minori di 16 anni, ma questa restrizione servirà davvero?

Il 24 aprile WhatsApp ha pubblicato un nuovo aggiornamento che riguarda l’Informativa sulla privacy ed i propri Termini di servizio, questo per adeguarsi al nuovo regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) introdotto dall’Unione Europea.

Tra le varie modifiche c’è ne una che ha fatto storcere il naso a molti utenti e riguarda l’età minima per utilizzare l’app di messaggistica che dal 25 maggio (giorno dell’entrata in vigore del GDPR) sarà di 16 anni.

Una domanda sorge spontanea, come fare WhatsApp a controllare l’età dei propri utenti? Anche Facebook e Youtube richiedono un’età minima per l’iscrizione, ma il controllo durante la registrazione ai social viene aggirato semplicemente mentendo e questo avviene ormai da anni.

Per conoscere la risposta non ci resta che attendere il 25 maggio.