Blackberry fa causa a Facebook

Causa contro Facebook per violazione di brevetti, il social respinge le accuse

Blackberry ha fatto causa a Facebook, accusando il social di violazione di brevetti.

A quanto pare il social network più famoso al mondo, avrebbe utilizzato tecnologie brevettate da Blackberry per realizzare le proprie applicazioni di messagistica, cioè Messenger, WhatsApp e Instagram.

Un portavoce di Blackberry spiega: “Facebook ha infranto le nostre proprietà intellettuali, dopo diversi anni in cui abbiamo tentato il dialogo, abbiamo l’obbligo nei confronti dei nostri azionisti di rivolgerci alle autorità competenti”.

Nel frattempo, Facebook respinge ogni accura e assicura che si difenderà.

A noi non resta che attendere per vedere l’evolversi di questa storia.